LIBRI CONSIGLIATI

Recensioni brevi per la rubrica "Mille libri, mille vite" ...

LIBRI CONSIGLIATI

Le mie recensioni brevi per la rubrica “Mille libri, mille vite” …

Leggende napoletane

Leggende napoletane

di Matilde Serao (Imagaenaria) Quanta poesia in questo libro della Serao! Quanto struggimento nelle parole che utilizza per descrivere una città che ama con passione, rabbia e dedizione. Napoli incantatrice, ideale di bellezza per chi ha occhi per vederla e cuore per...

leggi tutto
Il respiro della danza

Il respiro della danza

di Eva Stachniak (Beat Edizioni) Come sarebbe stato nascere in Russia, a cavallo tra Ottocento e Novecento? Essere figlia di emigranti polacchi, entrambi ballerini, in un ambiente in cui la danza classica non era solo arte, ma una ragione di vita; in cui la...

leggi tutto
Paula

Paula

di Isabelle Allende (Feltrinelli) 6 dicembre 1991. Paula, la giovane figlia della Allende, viene ricoverata in un ospedale di Madrid a causa di un attacco di porfiria, una malattia rara che la riduce di lì a poco in coma vegetativo.Da quel 6 dicembre Isabel si strugge...

leggi tutto
The help

The help

di Kathryn Stockett (Mondadori) Chi pensa che il peggio che potesse capitare a un individuo nato negli anni '60 in Mississippi fosse nascere di colore, si sbaglia. Molto peggio era nascere nere e... donne. Donne asservite a una società che le considerava ancora...

leggi tutto
Il racconto dell’Ancella

Il racconto dell’Ancella

di Margaret Atwood (Ponte alle Grazie​) DiFred è una donna che ha perso ogni diritto, compreso quello di possedere un nome proprio, poiché Fred è il suo padrone e lei l'Ancella che gli appartiene. DiFred è fertile. Vive nella speranza di concepire. È stata scelta per...

leggi tutto
Furore

Furore

di John Steinbeck (LibriBompiani​) Ci sono libri dalle parole affilate come rasoi, scritte per squarciare veli d'omertà stesi su vicende scomode su cui "qualcuno" avrebbe preferito si tacesse. Vicende che narrano di persone, milioni di persone, costrette durante la...

leggi tutto
Eleanor Oliphant sta benissimo

Eleanor Oliphant sta benissimo

di Gail Honeyman (Garzanti Libri) Eleanor Oliphant è un nome strambo, come chi lo porta: una trentenne dal carattere ispido, incapace di socializzare, noiosa e misantropa, saccente e spigolosa. Eleanor e le sue assurde manie. Eleanor che giudica ed è giudicata. Aliena...

leggi tutto
Il punto di svista

Il punto di svista

di Dario Lessa (Ananke Lab) Il successo ha un prezzo alto, molto alto. Questa è l'amara scoperta di Riccardo Montana, il simpatico e scanzonato scrittore dal passato difficile, inaspettatamente catapultato agli onori – e agli oneri – di una gloria che, alla...

leggi tutto
La casa della moschea

La casa della moschea

di Kader Abdolah (Iperborea) Aga Jan è un uomo influente, capo del bazar, capofamiglia della casa della moschea: un luogo antico in cui il verbo del Corano viene studiato e tramandato nei secoli quale veicolo di rettitudine e saggezza. È attraverso i suoi racconti che...

leggi tutto
Il tribunale delle anime

Il tribunale delle anime

di Donato Carrisi (TEA) Il cadavere si sveglia.
L'unica cosa che rammenta è il suo nome: Marcus. Ma un nome non basta quando si è persa memoria di un'intera vita. E quel vuoto brucia, come la pelle della cicatrice sulla tempia che vorrebbe raccontargli il dolore del...

leggi tutto

Ultime recensioni

Commenti recenti

    Archivio Recensioni

    CONSIGLIAMI UN LIBRO!